Iscriviti alla newsletter e ottieni un codice sconto del 10% per effettuare il tuo primo acquisto sul nostro e-commerce.
gambe gonfie

Gambe gonfie: tutti i rimedi naturali e funzionali

Le gambe gonfie sono antiestetiche ma anche dolorose e sono spesso legate allo stile di vita e alle abitudini alimentari . Ecco perché è importante intervenire modificando le nostre abitudini e adottando rimedi o aiuti naturali nel tempo e fin da giovani.

Le gambe gonfie sono un problema comune a molte persone. Le cattive abitudini dovute a uno stile di vita frenetico o lavorativo ci costringono a lunghe giornate in piedi o al contrario, a restare seduti per lunghi periodi di tempo. La sensazione di pesantezza, dolore e gonfiore alle gambe è molto fastidiosa e influisce sulla stessa qualità della vita. Ecco perché è importante intervenire fin da subito senza aspettare che il passare degli anni renda più difficile e complesso questo fastidioso problema.
Le cause del disturbo possono essere diverse ma ci sono molti rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare il disagio e migliorare la circolazione sanguigna nelle gambe.

Gambe gonfie: le cause dell’edema

Il termine medico per il gonfiore delle gambe è edema. Questo può essere causato da diverse condizioni, tra cui problemi di circolazione, ritenzione idrica, infortuni o in casi più gravi, da problemi di salute come insufficienza cardiaca o malattie renali. Le gambe gonfie sono frequenti durante la gravidanza. Infatti, le fluttuazioni ormonali, l’aumento del volume di sangue e la pressione dell’utero causate dalla gravidanza possono contribuire notevolmente al gonfiore.
Le cause più comuni, però, sono legate alla posizione (in piedi o seduti per troppo tempo), all’eccesso di peso, all’assunzione eccessiva di sale, all’uso di determinati farmaci, all’inattività fisica e alle condizioni climatiche di caldo eccessivo.

Esercizio fisico ma regolare

L’esercizio fisico regolare può migliorare la circolazione sanguigna e aiutare a prevenire il gonfiore delle gambe. Attività come camminare, nuotare, fare yoga o semplici esercizi di stretching possono essere utili per stimolare la circolazione e ridurre il gonfiore.
Non occorre diventare atleti o “super sportivi” soprattutto se lo sport non è nelle nostre corde. Basta un esercizio quotidiano e regolare.  Sollevare le gambe è un rimedio semplice ma efficace, sdraiati su un letto o un divano in modo che siano più alte rispetto al cuore per favorire il drenaggio del fluido in eccesso dalle gambe.
Il massaggio linfodrenante, invece, può aiutare a migliorare il flusso linfatico e dare sollievo. Ad esempio, è possibile utilizzare oli naturali come l’olio di cocco per massaggiare delicatamente le gambe, seguendo movimenti circolari che si spostano dalle caviglie verso l’alto.

Gli impacchi

L’alternanza di impacchi freddi e caldi aiuta la circolazione sanguigna. Si immergono le gambe in acqua fredda per alcuni minuti e subito dopo in acqua calda. Questa tecnica aiuta a contrastare l’infiammazione oltre a favorire il flusso sanguigno.

L’alimentazione equilibrata

Un’alimentazione sana ed equilibrata ha un ruolo fondamentale nella prevenzione delle gambe gonfie. Occorre, però, ridurre il consumo di cibi ricchi di sale, zuccheri raffinati e grassi saturi, che possono contribuire alla ritenzione idrica e all’infiammazione. Ma anche fare uso di frutta e verdura, ricche di antiossidanti, cereali integrali e alimenti ricchi di potassio, come banane e spinaci, che favoriscono la diuresi e aiutano a ridurre il gonfiore. Altri alimenti molto efficaci sono i cetrioli, il sedano, gli asparagi, il prezzemolo, l’ananas e i mirtilli.

Ritenzione idrica: tutti i rimedi naturali

Esistono molti modi, naturali, per contrastare la ritenzione idrica e migliorare la sensazione di leggerezza.
Bere stimola la diuresi e aiuta ad eliminare l’accumulo di liquidi nel corpo. L’ideale è bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno aumentando quando è caldo o anche durante l’attività fisica.
Un modo piacevole per chi dimentica di bere acqua durante il giorno, è quello di integrare con tisane istantanee o che si assumono fredde, scegliendo il gusto che più si preferisce.
Naturalmente, all’apporto importantissimo di acqua, deve corrispondere una riduzione del sodio e dei cibi ricchi di sale. Un piccolo trucco salutare è quello di utilizzare spezie o erbe aromatiche per insaporire i pasti invece del sale.

Gambe gonfie e cosmetica funzionale

La cosmetica funzionale è un termine che si riferisce a prodotti che vanno oltre la mera estetica e offrono benefici aggiuntivi per la salute e il benessere del corpo. Esistono prodotti specifici per le gambe che contengono ingredienti rinfrescanti come mentolo o eucalipto. Questi ingredienti possono aiutare a dare una sensazione di freschezza e sollievo alle gambe gonfie. Alcuni estratti vegetali come l’arnica, la vite rossa o la centella asiatica possono avere effetti lenitivi e antinfiammatori. La caffeina può avere effetti stimolanti sulla circolazione e aiutare a ridurre il gonfiore. Alcuni prodotti specifici per le gambe possono avere proprietà drenanti, che aiutano a ridurre il ristagno di liquidi. Questi prodotti spesso contengono ingredienti come l’ippocastano.
I mirtilli sono ricchi di antiossidanti mentre la centella asiatica è una pianta con proprietà antinfiammatorie e vasoprotettive.
La propoli contiene numerosi composti attivi, tra cui flavonoidi e fenoli, che conferiscono le proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antibatteriche. L’ippocastano (Aesculus hippocastanum) è un rimedio erboristico ampiamente utilizzato per il trattamento del gonfiore delle gambe, delle vene varicose e di altri disturbi circolatori. Contiene principi attivi chiamati saponine triterpeniche, in particolare l’escina, che ha effetti positivi sulla circolazione e sul tono delle vene.

Le tisane e la cosmetica funzionale sono due validi aiuti per i problemi di gonfiore alle gambe.

Fidati di chi ci ha già provato!

Scopri le recensioni dei nostri clienti

Spedizioni

Tutti gli ordini vengono spediti generalmente entro 24/48 ore.
La consegna è gratuita in Italia per gli ordini di importo pari o superiore a 45 €.

Modalità di pagamento

Paga con PayPal, Carta di Credito, Bonifico Bancario o Contrassegno con la massima sicurezza.

Pagamento rateale

Con Klarna puoi suddividere la tua spesa in 3 rate, senza costi aggiuntivi ne interessi.

Assistenza

Siamo sempre raggiungibili per email, telefono e WhatsApp per ogni domanda pre e post vendita.

Carrello